Il Riarto dei Butteri a Canale Monterano, quarantunesima edizione

  • 0
Riarto dei Butteri - Canale Monterano

Il Riarto dei Butteri a Canale Monterano, quarantunesima edizione

Nella località di Torara, nei pressi di Canale Monterano (Roma), il fine settimana del  9 e 10 giugno si terrà la quarantunesima edizione del Riarto dei butteri.

Secondo la tradizione maremmana, il Riarto era l’incontro tra i cowboy maremmani (i butteri) che si svolgeva  due volte all’anno, e precisamente prima delle partenze per i pascoli estivi e per quelli invernali.

Durante questo incontro i butteri si impegnavano per barattare le merci che poi sarebbero servite loro durante i viaggi. Inoltre, marchiavano le mandrie con i simboli dei loro proprietari e successivamente si sfidavano a cavallo tramite dei percorsi di abilità.

Ogni anno, l‘Associazione Butteri di Canale Monterano  per far rivivere questa tradizione, organizza una sorta di rievocazione storica, una festa tradizionale molto sentita dalla popolazione locale e delle zone limitrofe.

Riarto dei Butteri 2015 – by Massimo Mei

Normalmente l’evento inizia con le gare preliminari che comprendono la gara del Saracino, il gioco del cappello, il gioco della rosa e la gimkana. Si tratta di un gioco a  squadre,  selezionate successivamente per la gara finale, momento molto atteso in cui si dovrà catturare il vitello.

La cattura del vitello rappresenta, presentata sotto forma di gara, la merca, ossia la marcatura del bestiame.

All’interno della manifestazione ci sarà la possibilità di fare spuntini assaggiando i piatti tipici della tradizione Maremma Laziale esposti negli stand gastronomici.

Inoltre, i bambini potranno divertirsi con giochi organizzati appositamente per loro, mentre i genitori potranno curiosare tra la bancarelle di mercatino di prodotti dell’artigianato.

PROGRAMMA:

Sabato 09 giugno

9:30 – 4° tappa del campionato monta maremmana tradizionale (ANTE)

12:30 – apertura dello stand gastronomico

16:00 – gara singola del saraceno

 

Domenica 10 giugno

9:00 – apertura iscrizione 41° riarto dei butteri

10:00 – inizio gara del saraceno

12:30 – apertura dello stand gastronomico

14:30 – gioco dei cappelli a squadre

17:00 – dimostrazione del lavoro con il bestiame

19:00 – bicchiere della staffa – staffinolo e stafinolissimo

 

COME ARRIVARE:

Riarto dei Butteri si trova in Località Torara, comune di Canale Monterano, al km 5, 400
della Via Bracianese Claudia.

N.B. il programma dell’evento (compresi data e orario) potrebbe subire delle variazioni. Pertanto Vi consigliamo di fare riferimento alle informazioni rilasciate dall’organizzatore per eventuali cambiamenti.

 

PER INFO:

Tiziano: 3339350095

Marzia:  3314287724

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
Rinascita del Feudo Canale Monterano, alto Lazio

Nell’alto Lazio, a Canale Monterano: la Rinascita del Feudo

Ogni anno, a Canale Monterano, antico borgo dell’alto Lazio, a pochi chilometri dal Lago di Bracciano, le tradizioni vengo celebrate e mantenute vive grazie ai  numerosi eventi organizzati dalle varie associazioni locali. Tra esse troviamo: il Presepe Vivente, il Riarto dei Butteri e la Rinascita del Feudo.

Tra le varie manifestazioni, la Rinascita del Feudo è la più recente, e dopo il successo delle due precedenti edizioni, l’Associazione Pro Loco di Canale Monterano ha deciso di riproporla anche quest’anno: sabato 19 e domenica 20 maggio 2018. Se in questo fine settimana vi trovate nel Lazio, allora vi consiglio di programmare un gita in questa zona.

Programma Rinascita del Feudo . lLto Lazio

L’evento si svolgerà dalle 10.30 alle 20.00 nella Riserva Naturale Regionale, presso l’antico feudo delle città fantasma di Monterano. Si tratta di una vera e propria rappresentazione storica.

I visitatori verranno catapultati nel periodo medievale, potranno prendere parte in prima persona ad eventi sportivi come il tiro con l’arco, assistere al torneo di scherma storica, gustare piatti rigorosamente tipici di quell’epoca e partecipare alle visite guidate.

Sono previste zone per ristoro e per il riposo, nonché aree per i bambini che potranno divertirsi utilizzando i giochi che si usavano a quei tempi, o intervenire nei laboratori a loro dedicati.

Durante l’evento  si potrà assistere anche alla “corsa del bigonzo”, contenitore di legno (riempito arriva a pesare 45 kg), la cui origine risale alle antiche feste legate alla vendemmia.

Il programma prevede: 

Sabato 19 maggio

  • 11:00 –  Apertura del Borgo
  • 11:30 –  Laboratori per bambini: Una giornata da cavalieri
  • 16:00 – Proclamazione inizio dei giochi e benedizione del cencio
  • 17:00 –  Edizione straordinaria della Corsa del Bigonzo
  • 18:30 –  Musica e balli con OSHO & THE DRUNKEN SAILORS
  • 20:00 – Chiusura del Borgo

Tutta la giornata: torneo di tiro con l’arco

Domenica 20 maggio

  • 10:30 – Apertura del Borgo
  • 11:30 – Giostra cavalleresca: sfide a cavallo
  • 12:00 – Tavola rotonda: il borgo di Monterano, caratteri identitari e prospettive di valorizzazione
  • 16:00 -Nomina dei cavalieri e corteo storico
  • 17:00 – II° Contesa del Cecio: Presa della Torre

Tutta la giornata: torneo d’arme scenico e in armatura

Durante la manifestazione si svolgerà il 2° concorso di rievocazione storica manturanum organizzato dall’ Accademia Medioevo con il patrocinio del coordinamento nazionale discipline medievali. I vari gruppi di rievocazione storica provenienti dalle varie regioni d’Italia verranno esaminati da una giuria popolare (scelti fra i visitatori) in base agli allestimenti, la cucina, le maestranze e le rappresentazioni artistiche scelte.

PER INFO:

Highlights info row image http://prolocomonterano.weebly.com/
su concorso di rievocazione storica e sui tornei

 

Buon fine settimana e buon divertimento!

Marta Brusoni

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
Pasqua a Bracciano

Pasqua a Bracciano, la Passione di Cristo tra le vie del centro storico

Durante le vacanze di Pasqua vi trovate nel Lazio? Allora, il Venerdì Santo non perdetevi la Via Crucis a Bracciano, a una trentina di chilometri a nord di Roma.

 

Pasqua a Bracciano
terzobinario.it

Celebrazione unica nel suo genere, la Passione di Cristo, riunisce non solo i cittadini locali ma anche turisti provenienti dalle zone più disparate.

Ebbe origine dall’idea di un gruppo di braccianesi che, nel lontano 1976, decise di rivolgersi al quartiere storico Rione Monti, che da allora ne finanzia e ne cura l’organizzazione.

 

 

 

Rione Monti – video realizzato da Lallo Caporalini

 

Non è solo una processione, ma una vera e propria rappresentazione storica dell’evento, con attori e comparse, vestiti con i costumi dell’epoca, realizzati dal quartiere Rione Monti. Sottofondi audiovisivi moderni  la rendono ancora più suggestiva e scenografica. Nel 2013 vi parteciparono 150 personaggi e oltre 50 tecnici.

L’evento si svolge lungo le vie del centro storico di Bracciano, iniziando dal piazzale dell’Università Agraria e terminando con la crocifissione in piazza Mazzini, con scenario finale il Castello Odescalchi.

Nell’ultima edizione, la parte teatrale, comprendente la predicazione di Giovanni Battista, il processo e la flagellazione, si è svolta presso il Piazzale dell’Università Agraria, che ha gentilmente concesso questi spazi per la sua realizzazione.

Sempre nelle ultime edizioni, La Via Crucis è iniziata da Via C.Cattaneo, proseguendo per Via G. Palazzi, poi Via A.Fausti, Via Trento, Via Garibaldi, passando da Piazza Dante e, percorrendo Via Principe di Napoli, fino ad arrivare al Castello di Bracciano, in piazza Mazzini.

La rappresentazione avrà inizio alle ore 21 circa.

Per maggiori informazioni cliccate qui, sul sito del quartiere Rione Monti

Mi raccomando, non mancate!

Marta Brusoni

 

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
ferragosto a trevignano romano

Ferragosto a Trevignano Romano sul lago di Bracciano

Ferragosto è quasi arrivato, eccovi un’idea se vi trovate nei pressi di Roma.

A pochi passi dalla capitale, a Trevignano Romano, nella cornice del lago di Bracciano, il 15 di agosto avrà luogo la 63ma edizione della festa di Santa Maria Assunta.

Quest’anno il comune di Trevignano ha affidato l’organizzazione della processione di ferragosto al “comitato dei festeggiamenti” costituito da giovani volenterosi ed orgogliosi di mantenere la tradizioni trevignanese che ogni anno porta migliaia di visitatori.

La manifestazione consiste in diverse celebrazioni liturgiche. Alle 21 dalla Chiesta di Santa Caterina inizia la processione con l’immagine sacra dell’Assunta, a seguire la messa più importante presieduta da Sua Eminenza Monsignor Romano Rossi, l Vescovo della Diocesi di Civita Castellana.

Alle 22 è prevista la processione sul lago. Uno scenario particolare, il lago di notte, illuminato dalle numerose barchette addobbate con le luci che seguono la processione. 

A mezzanotte, sempre sul lago, è previsto lo spettacolo pirotecnico che insieme alla processione dell’Assunta hanno reso famoso negli anni il ferragosto trevignanese.

Ad arricchire l’evento ci sono anche attività non legate alla tradizione liturgica, come la gara di pesca dedicata ai bambini, il mercatino dell’artigianato e momenti musicali.

Punti di ristorazione ed enogastronomia saranno disponibili sia a pranzo che a cena.

Il Comitato Festeggiamenti Santa Maria Assunta, l’APT trevignanese, le varie associazioni locali, i cittadini volontari, il Gruppo Comunale della protezione Civile, la  polizia locale e alle altre forze dell’ordine impegnate per la sicurezza sia a terra che in acqua hanno contribuito alla realizzazione di questa manifestazione.

Buona visione!

Marta Brusoni

 

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
gita fuoriporta

Gita fuori porta vicino Roma: Infiorata e Corpus Domini a Bracciano

Siete a Roma in questi giorni e avete in programma una gita fuori porta?

Allora vi consiglio una gita a Bracciano per assistere al Corpus Domini – Infiorata.

 

gita fuori porta

Infatti il 18 giugno, a Bracciano, avrà luogo il Corpus Domini, celebrazione religiosa, accompagnata da una manifestazione particolarissima, l’Infiorata, che ha come fulcro la realizzazione di meravigliosi tappeti floreali.

Quest’anno sarà la XXXIV edizione, promossa e curata in ogni minimo particolare sempre dallo storico Rione Borgo.

Si tratta di un evento molto sentito dalla comunità braccianese e che attrae turisti incuriositi da ogni parte d’Italia, e non solo.

La solennità del corpus Domini viene celebrata sin dal XIII secolo, sessanta giorni dopo la domenica di Pasqua, la domenica successiva alla ricorrenza della Trinità.

In questa occasione si festeggia il sacramento dell’Eucarestia, istituito da Gesù durante l’Ultima Cena.

La processione del Corpus Domini si snoda tra le suggestive vie del centro storico, partendo dal Duomo di Santo Stefano per poi concludersi davanti Chiesa del Divino Amore.

La celebrazione inizia alle 18.50, con il seguente itinerario: via della Collegiata, via Umberto I, piazza 1° Maggio, via Principe di Napoli, piazza IV Novembre, via Trento, via Fausti, e infine via Negretti.

Lungo le vie sarà possibile ammirare le opere floreali create da artisti e designer esperti.

Verranno realizzati quadri famosi utilizzando fiori assortiti, creando stupendi tappeti colorati. Questa tradizione è nata nel XVII secolo come imitazione dei famosissimi Mosaici Vaticani.

Sono necessarie speciali abilità per realizzare lavori così difficili, come ad esempio: selezione e raccolta di petali, competenza nel disegno sul suolo.

Sicuramente vale la pena guardare gli artisti mentre danno origine ai loro capolavori, per cui non perdetevi questa occasione. Anche i bambini potranno apprezzare queste particolari doti e capacità.

La manifestazione è organizzata anche in collaborazione con la comunità inter parrocchiale di Bracciano, comprendenti:  la Parrocchia S. Stefano P.M., Parrocchia S. Salvatore, Parrocchia S. Lorenzo M. e Parrocchia S. Maria Madre della Chiesa.

 

 

Marta Brusoni

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
Balli e danze ottocenteschi

Balli e danze dell’ottocento al Castello Odescalchi di Bracciano

Rivisitazione storica al castello di Bracciano, con danze e balli ottocenteschi in costume d’epoca.

Con lo scopo di diffondere la pratica delle danze e i balli dell’ottocento, l’associazione italiana Roma ‘800, il 13 maggio darà luogo ad un’esibizione unica, in un contesto davvero suggestivo: il Castello Odescalchi.

L’evento è organizzato con il patrocinio dei tre comuni del lago di Bracciano: Anguillara Sabazia, Bracciano e Trevignano Romano, a pochi chilometri a nord di Roma.

danze e balli dell' ottocento
Terzobinario.it

L’associazione offrirà una rappresentazione storica con particolari coreografie e costumi d’epoca, facendo rivivere al pubblico tutta l’atmosfera tipica dei balli di metà del XIX secolo.

Le coreografie scelte comprendono diversi balli tra cui valzer, quadriglie, polke e mazurche.

Ciascuna danza sarà preceduta da una breve introduzione, così gli spettatori potranno saperne le origini, collocandola nel giusto contesto storico, intorno al 1860.

Questa iniziativa ha anche uno scopo umanitario, di beneficenza.

Infatti, tutti gli incassi, che partono da un’offerta minima di 10€, saranno interamente devoluti all’Associazione Umanitaria Trevignanese onlus.

Quest’associazione, fondata da Angelo Falasca nel 1989,  lavora sul territorio che si estende intorno al lago di Bracciano, in particolare modo a Trevignano Romano. Si occupa di realizzare interventi di tipo umanitario, sia in campo medico che sociale.

Lo scopo è quello di aiutare tutte quelle persone e quelle famiglie che si trovano in situazioni di disagio e di emarginazione, sia in Italia che nel mondo. Le si vuole rendere il più autonome possibili,  per essere quindi in grado di costruirsi un futuro.

Si tratta di una manifestazione particolare, un vero e proprio connubio tra rivisitazione storica, balli, divertimento e anche beneficenza.

Per maggiori informazioni e prenotazioni all’evento contattare i seguenti numeri:

338 5621841393 9915867.

 

Non mi resta che augurarvi: buon divertimento!

Marta Brusoni

 

 

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
Treno a vapore

Sul treno a vapore per un viaggio nel tempo da Roma alle porte di Bracciano

Un treno a vapore, da Roma Tiburtina a Vigna di Valle, è la location scelta per festeggiare i 40 anni del Museo dell’Aeronautica Militare.

A bordo di un antichissimo treno a vapore, si potrà sperimentare un vero e proprio viaggio indietro nel tempo.

Questo evento è organizzato dell’Associazione TerraTua di Anguillara Sabazia con la partecipazione di AccessEmotion.

Il 28 maggio il mezzo a vapore partirà dalla Stazione di Roma Tiburtina per raggiungere Vigna di Valle e sarà trainato dalla locomotiva GR625FS, con carrozze a terrazzini.

 

Treno a vapore
rtvt.it

AccessEmotion ne ha verificato l’accessibilità: il treno non è dotato di spazi comodi per le persone in carrozzina, verrà quindi utilizzata una sedia più stretta per l’accesso al mezzo stesso fino al posto a sedere. Una volta giunti alla stazione di Vigna di Valle un veicolo attrezzato sarà disponibile per le persone a  mobilità ridotta, per raggiungere il Museo Storico dell’Aeronautica.

 

Il servizio sarà disponibile sia per l’andata che per il ritorno.

Inoltre, al momento della prenotazione per chi usufruirà delle stazioni di  Roma Tiburtina, Roma Ostiense e Roma San Pietro sarà possibile chiedere l’assistenza per la salita e la discesa dal treno stesso.

Il treno a vapore partirà alle 8.30 da Roma Tiburtina, con destinazione Vigna di Valle e fermate intermedie nelle stazioni di : Roma Ostiense, Roma San Pietro, La Storta, Cesano, Anguillara.

Una volta arrivati a Vigna di Valle dei bus riservati porteranno i passeggeri al Museo, dove sono previsti  la visita guidata e il pranzo.

La partenza per il rientro a Roma è prevista per le 16.30 da Vigna di Valle.

 

I costi dei biglietti sono:

  • 45€ per i soci di AccessEmotion e delle associazioni aeronautiche
  • 50€ per gli adulti
  • 30€ per i bambini tra 5 e 12 anni
  • 10€ per i bambini sotto i 5 anni, senza posto a sedere

La quota comprende:

  • Viaggio andata e ritorno, con treno a vapore,
  • Trasferimento in bus riservati ed accessibili.
  • Visita guidata al Museo dell’Aeronautica .
  • Pranzo con bevande incluse.
  • Iscrizione all’associazione Terra Tua.

 

Per maggiori info:

tel:  333.6769369 (Stefano)

mail:  informazioni@terratua.it 

 

Buon viaggio…nel tempo!

 

Marta Brusoni

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0

Venerdì Santo a Bracciano, lasciatevi sorprendere dalla Passione di Cristo!

Venerdì Santo a Bracciano
terzobinario.it

Evento unico nel suo genere, la Passione di Cristo, riunisce cittadini locali e turisti provenienti dalle zone più disparate, il venerdì prima di Pasqua, il Venerdì Santo.

La prima edizione fu nel 1976. Ebbe origine dall’idea di un gruppo di braccianesi che decise di rivolgersi al quartiere storico Rione Monti, che da allora ne finanzia e ne cura l’organizzazione.

Non è solo una processione, ma una vera e propria rappresentazione storica dell’evento, con attori e comparse, vestiti con i costumi dell’epoca, realizzati dal caratteristico quartiere Rione Monti. Sottofondi audiovisivi moderni renderanno ancora più suggestiva e scenografica la rappresentazione. Nel 2013 vi parteciparono 150 personaggi e oltre 50 tecnici.

 

La celebrazione si svolge lungo le vie del centro storico di Bracciano, iniziando dal piazzale dell’Università Agraria e terminando con la crocifissione in piazza Mazzini, con scenario il Castello Odescalchi.

Nell’ultima edizione, la parte teatrale, comprendente la predicazione di Giovanni Battista, il processo e la flagellazione, si è svolta presso il Piazzale dell’Università Agraria, che ha gentilmente concesso questi spazi per la sua realizzazione.

Sempre nelle ultime edizioni, La Via Crucis è iniziata da Via C.Cattaneo, proseguendo per Via G. Palazzi, poi Via A.Fausti, Via Trento, Via Garibaldi, passando da Piazza Dante e, percorrendo Via Principe di Napoli, fino ad arrivare al Castello di Bracciano, in piazza Mazzini.

La rappresentazione avrà inizio alle ore 21 circa.

Mi raccomando, non mancate!

Marta Brusoni

 

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

ItalyUSA