A Bracciano è tornato il carnevale!

  • 0
carnevale

A Bracciano è tornato il carnevale!

Dopo anni di assenza, finalmente il carnevale è tornato anche a Bracciano...e dopo qualche mese di pausa, anche i miei articoli! 😉

Stanchi della mancanza di attività per adulti e bambini, i cittadini braccianesi, previa autorizzazione del comune, si sono riuniti e hanno deciso di dare nuovamente vita a questa divertente ricorrenza, la cui assenza evidentemente durava da troppo tempo.

carnevale a Bracciano
foto di Pino Pesci - C'era una volta Bracciano

Grandissima è stata l'affluenza in queste due giornate di giovedì  28 febbrario e martedì grasso 05 marzo.

Gruppi di amici, associazioni locali, e scolaresche, dall'infanzia alle medie, hanno partecipato numrosi alla manifestazione portando per le strade gruppi mascherati che hanno sfilato per le vie del centro storico.

Carnevale a Bracciano
Pino Pesci - C'era una volta Bracciano

Che dire...è stato un successo, bravissimi a tutti coloro che hanno organizzato e partecipato all'evento!

 

Marta Brusoni

Pino Pesci - C'era una volta Bracciano

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
Rinascita del Feudo Canale Monterano, alto Lazio

Nell’alto Lazio, a Canale Monterano: la Rinascita del Feudo

Ogni anno, a Canale Monterano, antico borgo dell’alto Lazio, a pochi chilometri dal Lago di Bracciano, le tradizioni vengo celebrate e mantenute vive grazie ai  numerosi eventi organizzati dalle varie associazioni locali. Tra esse troviamo: il Presepe Vivente, il Riarto dei Butteri e la Rinascita del Feudo.

Tra le varie manifestazioni, la Rinascita del Feudo è la più recente, e dopo il successo delle due precedenti edizioni, l’Associazione Pro Loco di Canale Monterano ha deciso di riproporla anche quest’anno: sabato 19 e domenica 20 maggio 2018. Se in questo fine settimana vi trovate nel Lazio, allora vi consiglio di programmare un gita in questa zona.

Programma Rinascita del Feudo . lLto Lazio

L’evento si svolgerà dalle 10.30 alle 20.00 nella Riserva Naturale Regionale, presso l’antico feudo delle città fantasma di Monterano. Si tratta di una vera e propria rappresentazione storica.

I visitatori verranno catapultati nel periodo medievale, potranno prendere parte in prima persona ad eventi sportivi come il tiro con l’arco, assistere al torneo di scherma storica, gustare piatti rigorosamente tipici di quell’epoca e partecipare alle visite guidate.

Sono previste zone per ristoro e per il riposo, nonché aree per i bambini che potranno divertirsi utilizzando i giochi che si usavano a quei tempi, o intervenire nei laboratori a loro dedicati.

Durante l’evento  si potrà assistere anche alla “corsa del bigonzo”, contenitore di legno (riempito arriva a pesare 45 kg), la cui origine risale alle antiche feste legate alla vendemmia.

Il programma prevede: 

Sabato 19 maggio

  • 11:00 –  Apertura del Borgo
  • 11:30 –  Laboratori per bambini: Una giornata da cavalieri
  • 16:00 – Proclamazione inizio dei giochi e benedizione del cencio
  • 17:00 –  Edizione straordinaria della Corsa del Bigonzo
  • 18:30 –  Musica e balli con OSHO & THE DRUNKEN SAILORS
  • 20:00 – Chiusura del Borgo

Tutta la giornata: torneo di tiro con l’arco

Domenica 20 maggio

  • 10:30 – Apertura del Borgo
  • 11:30 – Giostra cavalleresca: sfide a cavallo
  • 12:00 – Tavola rotonda: il borgo di Monterano, caratteri identitari e prospettive di valorizzazione
  • 16:00 -Nomina dei cavalieri e corteo storico
  • 17:00 – II° Contesa del Cecio: Presa della Torre

Tutta la giornata: torneo d’arme scenico e in armatura

Durante la manifestazione si svolgerà il 2° concorso di rievocazione storica manturanum organizzato dall’ Accademia Medioevo con il patrocinio del coordinamento nazionale discipline medievali. I vari gruppi di rievocazione storica provenienti dalle varie regioni d’Italia verranno esaminati da una giuria popolare (scelti fra i visitatori) in base agli allestimenti, la cucina, le maestranze e le rappresentazioni artistiche scelte.

PER INFO:

Highlights info row image http://prolocomonterano.weebly.com/
su concorso di rievocazione storica e sui tornei

 

Buon fine settimana e buon divertimento!

Marta Brusoni

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
Festa delle Rose Castel Giuliano, Bracciano

Festa delle Rose a Castel Giuliano, Bracciano

Ogni anno a maggio, presso i giardini di Palazzo Patrizi,  portato a termine tra il ‘600 e il ‘700 dall’architetto Cipriani, ha luogo la Festa delle Rose di Castel Giuliano, frazione del comune di Bracciano.

 

Festa delle rose Castel Giuliano

Grazie alla forte passione per le rose da parte della Marchesa Umberta Patrizi, proprietaria dell’omonimo palazzo, i giardini si trasformano,  in questo periodo, in uno dei maggiori roseti privati italiani.

A questa manifestazione, il 12 e il 13 maggio,  partecipano infatti i maggiori produttori florovivaisti, provenienti da tutta Italia che vengono chiamati ad esporre le loro collezioni più interessanti.

Ad abbellire i giardini non ci sono solo le rose, ma sono presenti anche altre piante, come una speciale collezione di piante mediterranee endemiche delle nostre regioni, le erbacee perenni, le aromatiche, le ortive, e le graminacee. Ci sono anche le ortensie, alberi da frutta, piccole piante da ombra e da città.

 

 

 

festa delle rose castel giuliano - degusstazione vino

 

Non solo pianti e e fiori, durante la giornata, presso la sala dell’ Aranciera di Palazzo Patrizi potrete anche degustare del buon vino, scegliendo tra una selezione dei più rappresentativi vini rosati e rosé provenienti da tutte le regioni d’Italia, presentati con esperienza e professionalità dei sommelier della F.I.S.A.R.

 

 

Festa delle rose Castel Giuliano EVO OSTI
Olioosti.com

Sarà inoltre possibile assaggiare del buonissimo olio EVO.

Domitilla Calamai Osti, sommelier di Bibenda vi guiderà nell’assaggio di tre prestigiosi oli laziali, riconosciuti non solo in Italia ma anche all’estero:

Evo biologico Osti del Lago di Bolsena della famiglia Osti,  l’Evo biodinamico Solaria dell’Azienda Agricola Boccea alle porte di Roma, di Anna Federici e l’Evo biologico dell’ Agricola Due Leoni di Giuseppe Catalano  a Catsel San Pietro (Poggio Mirteto).

 

 

 

E’ un appuntamento non solo per gli appassionati di piante e fiori ma per chiunque voglia visitare un luogo di interesse storico culturale o trascorrere una giornata piacevole all’aria aperta.

Per info:

Palazzo Patrizi – Castel Giuliano

Via della Mola, Castel Giuliano

00062  Bracciano (RM)  +39 06 99802530

Ingresso 8€

 

Buon fine settimana!

Marta Brusoni

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
Notte bianca dello sport a Trevignano

Notte Bianca dello Sport a Trevignano Romano

Notte Bianca non è solo sinonimo di shopping notturno, a Trevignano Romano è in arrivo la Notte Bianca dello Sport. Proprio così! Sabato 15 luglio, dalle ore 18.00 alle ore 24.00.

La cittadina sulle sponde del lago di Bracciano, ospiterà la Notte Bianca dello Sport, evento organizzato dal CONI Lazio e la Regione Lazio in collaborazione con il Comune di Trevignano Romano.

I tre enti si sono fortemente impegnanti nell'organizzazione di questa manifestazione particolare per lanciare lo sport come simbolo di: salute, impegno, dedizione, recupero sociale, turismo, nel rispetto dei valori, nella convivenza tra generazioni diverse, per un costante miglioramento della qualità della vita.

Un grande villaggio sportivo sarà allestito per tutto il paese, sulla riva del lago tra Piazzale del Molo e la passeggiata Lungolago. 

Saranno promosse numerose attività sportive adatte a grandi e piccoli, agli sportivi, ai dilettanti e ai neofiti. Si potranno infatti provare le varie discipline nelle aree dedicate ad esse.

Personale qualificato, fra cui una ventina di tecnici delle varie Federazioni presenti, nonché tantissimi collaboratori appartenenti al CONI, saranno lieti di aiutare tutti coloro che vorranno curiosare tra la grande varietà di sport proposte.

Anche grazie alla collaborazione delle Associazioni Sportive locali, durante questa manifestazione veramente tutti potranno mettersi in gioco, scoprendo magari una passione nuova.

La discipline proposte sono veramente tantissime, oltre ai classici come calcio,  pallavolo, pallacanestro, e tennis saranno disponibili anche tiro con l’arco, tiro a segno e scherma.

SI spazierà dalle arti marziali come karate taekwondo, kickboxing agli sport acquatici tra cui canoa, canottaggio, e pesca sportiva.

Sarà dato spazio anche a sport meno praticati o meno diffusi come la danza sportiva, gli scacchi, il cricket, il golf, il baseball, l'hockey, il badminton, il football americano, il tennis da tavolo e altri ancora.

Oltre al Presidente del Coni Lazio, Riccardo Viola, alla Notte Bianca dello Sport saranno presenti  anche i rappresentanti della Regione Lazio, del Comune di Trevignano, delle Federazioni Sportive e delle Associazioni locali che vi partecipano.

 

Marta Brusoni

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

ItalyUSA