Festa della mamma celebrata al Castello Odescalchi di Bracciano

  • 0
Festa della mamma al Castello Odescalchi

Festa della mamma celebrata al Castello Odescalchi di Bracciano

Domenica 13 maggio  la compagnia teatrale Teatro Helios vi aspetta al Castello Odescalchi di Bracciano per celebrare la festa della mamma. Questa compagnia vi organizza regolarmente eventi per bambini, un modo divertente e piacevole per ammirare le bellezze del castello.

Personali leggendari, racconti, pupazzi e tanto altro vi aspettano per una domenica divertente nella fortezza medievale in occasione della festa della mamma.

 

Teatro Helios - festa della mamma
Teatrohelios.it

L’associazione nasce ad Anguillara nel 1984 con l’incontro di due artiste Annalisa Lanza (attrice di prosa) e Sabrina Fiorani (violinista e concertista).

Fanno parte del gruppo anche Stefano Militi, attore e cantante professionista e  Roberto Antoniozzi, tecnico audio e scenografo.

 

Peculiarità di questa compagnia è che tutte le loro rappresentazioni sono frutto della loro creatività, nata dall’unione tra fantasia musica e parole.

 

L’intero show, i costumi, la scenografia, i pupazzi, i burattini, le marionette,  protagonisti di queste particolari favole, rivolte a tutta la famiglia, sono interamente creati da loro stessi.

Vengono utilizzati materiali come cartapesta, farine, colle naturali, seguendo procedimenti che prevedono l’utilizzo di sagome riciclate.

La scelta dei colori per i vestiti e dei motivi per le pitture della scenografia prendono spunto da spaccati di vita quotidiana. Vengono riadattati secondo la loro creatività, dando vita a a storie e favole uniche ed esilaranti

 

Info e prenotazioni (la prenotazione è obbligatoria): 

 

  • 06 99900016 – 329 3106062
  • info@teatrohelios.it
  • Castello Odescalchi – Via del Lago, 1 – Bracciano (RM)

 

  • Domenica 13 maggio: due spettacoli, il primo alle 11 e il secondo alle 15.
  • Ingresso 15€ – età consigliata dai 3 ai 10 anni.

 

Per info su come arrivare a Bracciano cliccate qui.

Buon divertimento!

Marta Brusoni

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
presepe vivente canale monterano

Il presepe vivente di Canale Monterano, ambientato nel tardo Medioevo

“Il Presepe vivente con rievocazione storica, nella città fantasma delle Rovine di Monterano, tra il Lago di Bracciano e i Monti della Tolfa.”

Dal settembre del 2012, la città di Canale Monterano,  in collaborazione con il Rione Monti di Bracciano, ha deciso di realizzare un presepe vivente per rievocare la città morta, costituita appunto dalle Rovine dell’Antica Monterano. Avrà infatti luogo nella piazza dell’antico borgo dove si affacciano il palazzo Ducale, il Convento di San Bonaventura e la Fontana del Leone.

È una riproduzione storica in cui figuranti in costumi dell’epoca rievocano una giornata tipica del mercato ambientato verso il tardo medioevo inizi del Rinascimento, quando il feudo era sotto il dominio della famiglia Orsini.

 

Presepe vivente Canale Monterano

È un vero e proprio spaccato di vita medievale, un modo per ridonare ai cittadini locali a ai turisti la città antica, creando un ambiente unico e suggestivo, data la particolare atmosfera natalizia.

Si tratta di un evento adatto a tutta la famiglia in cui anche i bambini potranno ammirare figure dell’epoca come Arti e Mestieri, (maniscalchi, pastori, mandriani) Nobili e Cavalieri.

 

 

Lungo il percorso  i visitatori potranno assaggiare i prodotti tipici locali come olio, pane storico, formaggio e vino.

presepe vivente Fontana del Leone canale monterano

Per l’occasione verrà rimessa in uso la Fontana del Leone, compiuta da  mastro Mattia de’ Rossi nel 1660, su disegno del Maestro Gian Lorenzo Bernini, quando la proprietà del feudo passò alla famiglia Altieri.

La fontana del Leone non è più in uso dalla fine del 1700, data in cui risalirebbe l’abbandono di Monterano.

 

 

 disposizione dei visitatori c’è anche una guida, rigorosamente in costume, che offre spiegazioni storiche del sito. Per info: associazione Lympha: +39 334.59.87.964, info@cooplympha.it 

Chi, invece, volesse partecipare come figuranti del presepe può chiamare il numero
Tel. +39 347.62.72.315  (Riccardo Rebbai) i posti disponibili sono circa 100.

 

Le rappresentazioni saranno aperte al pubblico nei giorni seguenti:

Domenica 17 dicembre 2017
Martedì 26 dicembre 2017, con  eventuale recupero sabato 30 dicembre,
Sabato  6 gennaio 2018,  con eventuale recupero  domenica 7 gennaio 2018.

 

Vi ricordo inoltre che il programma dell’evento (date e orari) potrebbe subire delle variazioni in caso di condizioni meteorologiche avverse. Pertanto sarebbe meglio consultare  il sito ufficiale o contattare gli organizzatori per ulteriori info e aggiornamenti:

Rabbai Riccardo
Tel. +39 347.62.72.315
Sandro Carradori
Tel. +39 338.86.08.299

 

 

Marta Brusoni   

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
Bambini al castello di Bracciano

Al castello di Bracciano con i bambini, tra favole e leggende

Una domenica con i bambini al castello di Bracciano.

La compagnia teatrale Teatro Helios periodicamente organizza eventi per bambini alla scoperta delle bellezze del castello.

Visite guidate animate e spettacoli teatrali, vi aspettano per un pomeriggio divertente nella fortezza medievale, sulle rive del lago di Bracciano.

Bambini - Teatro Helios al Castello di Bracciano

La compagnia si è formata ad Anguillara nel 1984 grazie all’incontro di due artiste Annalisa Lanza (attrice di prosa) e Sabrina Fiorani (violinista e concertista).  Tra i componenti del gruppo ci sono anche Roberto Antoniozzi, tecnico audio e scenografo e Stefano Militi, attore e cantante professionista.

I loro spettacoli sono frutto della loro creatività, dell’unione tra fantasia musica e parole. Burattini, marionette e muppets, interamente creati e vestiti da loro, sono i protagonisti di queste particolari favole, rivolte a tutta la famiglia.

L’ intero show, inteso come scenografia, costumi, personaggi e testi sono realizzati interamente dai componenti della compagnia stessa. Vengono utilizzati materiali come cartapesta, plasmolegno, farine, colle naturali, seguendo procedimenti che prevedono l’utilizzo di sagome riciclate.

La scelta dei colori per i vestiti e dei motivi per le pitture della scenografia prendono spunto da spaccati di vita quotidiana. Vengono riadattati secondo la loro creatività, dando vita a a storie e favole uniche ed esilaranti.

Quindi cosa c’è di meglio se non un magnifico castello dove ambientare questi spettacoli?

 

I prossimi eventi sono:

  • 8 – 10  Dicembre 2017 ore 11:00 e 15:00
  • 9 Dicembre 2017 ore 15:00

Per info e prenotazioni (la prenotazione è obbligatoria): 

06 99900016 – 329 3106062

info@teatrohelios.it

Castello Odescalchi – Via del Lago, 1 – Bracciano (RM)

Buon divertimento!

 

                                                                                                                                               Marta Brusoni

 

 

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
Pasquetta da brivido

Pasquetta con brivido al Castello di Bracciano

Pasquetta in famiglia o con gli amici, ma invece della tradizionale scampagnata, perché non aggiungerci un po’ di brivido? Magari in uno dei castelli più belli d’Italia?

 

Ci sono in programma ben tre attività proposte da Recoveryenergy. per la giornata di Lunedì 17 aprile:

 

Pasquetta con brivido al Castello
da: recovery-energy.it

1 – Fuga dal Castello

si inizia dalla la consueta visita alla fortezza per scoprirne le meravigliose stanze. Successivamente i “fuggitivi” vengono condotti in un’area separata dal castello, situata proprio all’interno delle scuderie. Qui i partecipanti dovranno ingegnarsi per organizzare una vera fuga per cercare di non essere presi.

Verranno coinvolti in giochi per imparare a fare i nodi, usare funi e corde per poi calarsi dalle pareti del castello. Tutto questo ovviamente è supervisionato dagli operatori, dallo staff tecnico dell’organizzazione.

Possono partecipare tutti e i bambini dai 5 anni.

 

 

2- Il Passaggio Segreto: 

Esperienza unica, attraverso la quale si può accedere ad aree del castello normalmente non accessibili al pubblico. Si tratta di una visita interattiva, con l’utilizzo di particolari attrezzature,  alla scoperta dei luoghi più reconditi del castello stesso. Tramite una breve cordata e facili tecniche di speleologia, si arriva fino all’interno della cisterna principale della fortezza, dalla quale si esce attraverso un passaggio segreto risalente all’epoca rinascimentale.

Panorami veramente suggestivi potranno essere ammirati dalle alture dell fortezza. In giornate limpide, oltre alla città di Bracciano, si riescono a vedere anche i Monti della Tolfa, il Monte Soratte, e il Terminillo.

Questo percorso è rivolo a tutta la famiglia con bambini a partire dagli 8 anni.

 

3- Emozione Verticale:

Questa è l’iniziativa col più alto tasso di brivido ed emozione. Dopo un’approfondita e dettagliata spiegazione sugli aspetti tecnici, i più coraggiosi saranno pronti per arrivare nei luoghi più difficili da raggiungere del castello, come ad esempio il torrione! Si potrà salire fino ai merli, il punto più alto della fortezza, e poi si scenderà fino alla base dove si trova il cortile, scegliendo in autonomia la velocità di discesa.

 

Per info e prenotazioni rivolgersi: 
06.99.80.43.48
 
 
Ce n’è per tutti i gusti!
Non vi resta che scegliere il percorso e prenotare! Buon divertimento!
 
 
 Marta Brusoni
 
Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

ItalyUSA