Il 15 aprile 2018 avrà luogo a Trevignano Romano la diciottesima edizione della gara Gran fondo del lago di Bracciano. Una grande opportunità per gli amanti delle due ruote, delle mountain bike.

Questa gara fa parte del circuito MTB (mountain bike) Maremma Tosco Laziale, costituito da 6 prove suddivise tra Lazio e Toscana. Le competizioni sono iniziate a marzo e si concluderanno a luglio, come segue:

  • 25 marzo 2018: Granfondo dell’Argentario, Porto Santo Stefano (Gr).
  • 15 aprile 2018: Granfondo del Lago di Bracciano, Trevigiano Romano (Rm).
  • 13 maggio 2018: Granfondo di Montefogliano, Vetralla (Vt).
  • 3 giugno 2018: Granfondo Mare e Monti, Civitavecchia (Rm).
  • 10 giugno 2018: Granfondo Selva della Roccaccia, Tarquinia (Vt).
  • 29 luglio 2018: Granfondo dell’Est! Est!! Est!!!, Montefiascone (Vt).

 

Gara Gran Fondo del lago di Bracciano
Gara del Gran Fondo del Lago di Bracciano by www.marcopassaniti.com

 

Il tracciato viene rinnovato ogni anno cercando di mantenere il chilometraggio ed il dislivello delle manifestazioni precedenti: il percorso Granfondo prevede un minimo di quaranta chilometri, mentre il Percorso Cicloturistico si aggira tra i venti e i venticinque chilometri.

La gara, inoltre, vale come prima prova del campionato regionale XCP di CSI del Lazio e prima prova del campionato provinciale di granfondo CSI della provincia di Viterbo.

 

Requisiti di ammissione:

Alla manifestazione possono partecipare tutti i ciclo amatori, che abbiano almeno 17 anni di età e che siano tesserati alla FCI o a Enti di promozione sportiva aderenti alla Consulta Nazionale Ciclistica. Nel caso di anni non compiuti si terrà conto del millesimo.

Tutti i quali abbiano almeno 13 anni di età (anche qui nel caso di anni non compiuti si terrà conto del millesimo), con tessera di cicloturista o in possesso di certificato medico di sana e robusta costituzione valido saranno ammessi categoria escursionisti.

 

La partenza ed il ritrovo sono previsti presso il campo sportivo di Trevignano Romano dalle ore 7.00.

 

Buon divertimento!

Marta Brusoni

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.