Il presepe vivente di Canale Monterano, ambientato nel tardo Medioevo

  • 0
presepe vivente canale monterano

Il presepe vivente di Canale Monterano, ambientato nel tardo Medioevo

“Il Presepe vivente con rievocazione storica, nella città fantasma delle Rovine di Monterano, tra il Lago di Bracciano e i Monti della Tolfa.”

Dal settembre del 2012, la città di Canale Monterano,  in collaborazione con il Rione Monti di Bracciano, ha deciso di realizzare un presepe vivente per rievocare la città morta, costituita appunto dalle Rovine dell’Antica Monterano. Avrà infatti luogo nella piazza dell’antico borgo dove si affacciano il palazzo Ducale, il Convento di San Bonaventura e la Fontana del Leone.

È una riproduzione storica in cui figuranti in costumi dell’epoca rievocano una giornata tipica del mercato ambientato verso il tardo medioevo inizi del Rinascimento, quando il feudo era sotto il dominio della famiglia Orsini.

 

Presepe vivente Canale Monterano

È un vero e proprio spaccato di vita medievale, un modo per ridonare ai cittadini locali a ai turisti la città antica, creando un ambiente unico e suggestivo, data la particolare atmosfera natalizia.

Si tratta di un evento adatto a tutta la famiglia in cui anche i bambini potranno ammirare figure dell’epoca come Arti e Mestieri, (maniscalchi, pastori, mandriani) Nobili e Cavalieri.

 

 

Lungo il percorso  i visitatori potranno assaggiare i prodotti tipici locali come olio, pane storico, formaggio e vino.

presepe vivente Fontana del Leone canale monterano

Per l’occasione verrà rimessa in uso la Fontana del Leone, compiuta da  mastro Mattia de’ Rossi nel 1660, su disegno del Maestro Gian Lorenzo Bernini, quando la proprietà del feudo passò alla famiglia Altieri.

La fontana del Leone non è più in uso dalla fine del 1700, data in cui risalirebbe l’abbandono di Monterano.

 

 

 disposizione dei visitatori c’è anche una guida, rigorosamente in costume, che offre spiegazioni storiche del sito. Per info: associazione Lympha: +39 334.59.87.964, info@cooplympha.it 

Chi, invece, volesse partecipare come figuranti del presepe può chiamare il numero
Tel. +39 347.62.72.315  (Riccardo Rebbai) i posti disponibili sono circa 100.

 

Le rappresentazioni saranno aperte al pubblico nei giorni seguenti:

Domenica 17 dicembre 2017
Martedì 26 dicembre 2017, con  eventuale recupero sabato 30 dicembre,
Sabato  6 gennaio 2018,  con eventuale recupero  domenica 7 gennaio 2018.

 

Vi ricordo inoltre che il programma dell’evento (date e orari) potrebbe subire delle variazioni in caso di condizioni meteorologiche avverse. Pertanto sarebbe meglio consultare  il sito ufficiale o contattare gli organizzatori per ulteriori info e aggiornamenti:

Rabbai Riccardo
Tel. +39 347.62.72.315
Sandro Carradori
Tel. +39 338.86.08.299

 

 

Marta Brusoni   

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

Log out of this account

Leave a Reply

ItalyUSA