Mese: Aprile 2017

  • 1
Cerveteri, patrimonio Unesco

Cerveteri, il sito etrusco come non l’avete mai visto! Un nuovo tour vi aspetta

A Cerveteri, apertura straordinaria di nuove aree del sito archeologico!

 

Passate le feste di Pasqua, ecco che arriva il ponte del 25 aprile.  Scuole chiuse, bambini a casa.

 

Cerveteri sito etrusco
guideroma.com

 

Perché non approfittarne per portare i nostri i ragazzi a Cerveteri?

Proprio in questa data è prevista l’ apertura straordinaria della Tomba degli Scudi e delle Sedie e del Tumulo III della Tegola Dipinta,  che infatti non sono mai state aperte al pubblico prima d’ora.

In questa occasione sarà possibile visitare il celebre sito etrusco Patrimonio dell’ Unesco in una maniera totalmente diversa.

Attraverso un trenino turistico, il CAERE EXPRESS, si oltrepasserà l’esterno dell’area del Recinto, attraversando l’intero pianoro della Banditaccia che si estende per oltre 120 ettari.

I turisti saranno guidati, in questo nuovo tour, alla scoperta di nuovi luoghi, sempre più suggestivi, aperti in quest’occasione, dopo oltre due lunghi anni di restauro.

Il percorso, a bordo del trenino, prevede la visita della Tomba delle Colonne Doriche, passando la Via degli Inferi, la visita ai Grandi Tumuli, e alle Tombe del Comune. 

 

Programma GIORNATA DI INAUGURAZIONE: 

  • solo il 25 aprile (inaugurazione) sarà possibile usufruire dell‘offerta lancio di 2€ a persona.
  • Ci sarà uno spazio dedicato ai più piccoli con laboratori che prevedono l’utilizzo della terracotta e della plastica riciclata. Alcuni ceramisti locali illustreranno le principali tecniche di lavorazione dell’argilla.

 

SUCCESSIVAMENTE:

  • Dal 25 aprile il servizio a bordo del trenino Caere Express sarà attivo tutti i giorni,  ad esclusione del lunedì, con partenza dal P.le della Necropoli (biglietteria degli scavi).  La durata del tour è di circa 2h. Nel servizio è compresa la visita guidata.
  • il biglietto adulto € 8
  • ridotto € 3,00 (bambini fino a 6 anni)
  • Al termine del percorso i turisti potranno continuare la visita dell’area del Recinto con le tombe multimediali, accompagnati dalla stessa guida. Si informa che il biglietto d’ingresso all’area archeologica non è incluso.

 

In Terra Etrusca srl e Artemide Guide hanno realizzato questo progetto con il patrocinio e con la collaborazione della Soprintendenza per l’Archeologia del Lazio e dell’Etruria meridionale e del Comune di Cerveteri, e dell’ Assessorato al Turismo.

 

 

Per ulteriori informazioni e prenotazioni rivolgersi a :

tel: 06.83.66.45.36

te: 06.99.55.26.37

tel: 392.61.21692

www.interreaetrusca.it

 

Marta Brusoni

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
Turismo accessibile

Accessibile a tutti! Bracciano accessibile si può fare grazie all’associazione no profit AccessEmotion

Bracciano accessibile, promosso dall’associazione no profit AccessEmotion, è un progetto veramente all’avanguardia e fortemente voluto da Antonio Spica, fondatore e presidente dell’associazione.

 

Bracciano AccessibileBracciano accessibile, si può fare!  AccessEmotion ha lo scopo di divulgare questo tipo di turismo in modo responsabile, rispettando l’ambiente e la cultura locale.

Particolare attenzione verrà data al patrimonio artistico, storico, culturale, rivolgendosi alle necessità specifiche dei viaggiatori con esigenze speciali, compatibilmente la conformità particolare della città di Bracciano.

Verrà sviluppata una mappa interattiva, un’app, (AccessMap) con cui le persone potranno appunto interagire per cercare e visualizzare le informazioni sui luoghi e sui servizi accessibili della città.

Con AccessMap si potrà ad esempio segnalare il grado di accessibilità di qualsiasi struttura (ristoranti, alberghi, musei…) attraverso un semplice modulo. Semplice, no?

Questa iniziativa fa parte di un progetto ancora più grande il cui obiettivo primario sono la mappatura e la condivisione delle informazioni relative alla fruibilità di qualsiasi luogo pubblico da parte delle persone con bisogni speciali o a mobilità ridotta.

Accessemotion organizzerà, inoltre, iniziative a sfondo sociale, itinerari di turismo accessibile non solo in Italia, ma anche all’estero.

Non mancheranno laboratori e attività didattiche per le scuole. Saranno promosse  iniziative per sviluppare l’integrazione sociale e dello sport, per sensibilizzare la popolazione anche alla tutela dell’ambiente.

Lo scopo del”associazione è quindi quello di coinvolgere l’opinione pubblica per il superamento della barriere architettoniche e culturali.

Inoltre, le strutture ricettive o i tour operator che volessero allargare la loro offerta ai viaggiatori con esigenze speciali o a mobilità ridotta, possono rivolgersi a AccessEmotion per servizi di consulenza per la valutazione dell’accessibilità.

Dopo tali stime, le strutture ricettive sarebbero in grado di adeguarsi per ospitare al meglio tutti i clienti con esigenze particolari.

Il turismo accessibile, una città accessibile a tutti, è una realtà di oggi che non va e non deve essere più ignorata, ma integrata nella vita quotidiana di tutti noi.

 

Marta Brusoni

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
Pasquetta da brivido

Pasquetta con brivido al Castello di Bracciano

Pasquetta in famiglia o con gli amici, ma invece della tradizionale scampagnata, perché non aggiungerci un po’ di brivido? Magari in uno dei castelli più belli d’Italia?

 

Ci sono in programma ben tre attività proposte da Recoveryenergy. per la giornata di Lunedì 17 aprile:

 

Pasquetta con brivido al Castello
da: recovery-energy.it

1 – Fuga dal Castello

si inizia dalla la consueta visita alla fortezza per scoprirne le meravigliose stanze. Successivamente i “fuggitivi” vengono condotti in un’area separata dal castello, situata proprio all’interno delle scuderie. Qui i partecipanti dovranno ingegnarsi per organizzare una vera fuga per cercare di non essere presi.

Verranno coinvolti in giochi per imparare a fare i nodi, usare funi e corde per poi calarsi dalle pareti del castello. Tutto questo ovviamente è supervisionato dagli operatori, dallo staff tecnico dell’organizzazione.

Possono partecipare tutti e i bambini dai 5 anni.

 

 

2- Il Passaggio Segreto: 

Esperienza unica, attraverso la quale si può accedere ad aree del castello normalmente non accessibili al pubblico. Si tratta di una visita interattiva, con l’utilizzo di particolari attrezzature,  alla scoperta dei luoghi più reconditi del castello stesso. Tramite una breve cordata e facili tecniche di speleologia, si arriva fino all’interno della cisterna principale della fortezza, dalla quale si esce attraverso un passaggio segreto risalente all’epoca rinascimentale.

Panorami veramente suggestivi potranno essere ammirati dalle alture dell fortezza. In giornate limpide, oltre alla città di Bracciano, si riescono a vedere anche i Monti della Tolfa, il Monte Soratte, e il Terminillo.

Questo percorso è rivolo a tutta la famiglia con bambini a partire dagli 8 anni.

 

3- Emozione Verticale:

Questa è l’iniziativa col più alto tasso di brivido ed emozione. Dopo un’approfondita e dettagliata spiegazione sugli aspetti tecnici, i più coraggiosi saranno pronti per arrivare nei luoghi più difficili da raggiungere del castello, come ad esempio il torrione! Si potrà salire fino ai merli, il punto più alto della fortezza, e poi si scenderà fino alla base dove si trova il cortile, scegliendo in autonomia la velocità di discesa.

 

Per info e prenotazioni rivolgersi: 
06.99.80.43.48
 
 
Ce n’è per tutti i gusti!
Non vi resta che scegliere il percorso e prenotare! Buon divertimento!
 
 
 Marta Brusoni
 
Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

  • 0
Estate a Bracciano

Estate braccianese all’insegna della cultura tra film, musica e libri

La prossima estate si preannuncia ricca di eventi interessanti e stimolanti.

 

Estate a Braccoano
By Marta Brusoni

 

 

 

 

 

 

 

 

Il comune di Bracciano, questa estate, potrà infatti  beneficiare di uno stanziamento autorizzato dalla Camera di Commercio di Roma.

Verranno proposti tre eventi molto innovativi per valorizzare un po’ tutto il territorio cittadino:

  • Festival Lago di Bracciano
  • Ciak a Bracciano
  • Premio Letterario Lago di Bracciano

Obiettivo del Festival Lago di Bracciano è quello di far conoscere tutti gli artisti emergenti appartenenti a qualsiasi genere musicale, sia cantanti che musicisti. In questo modo, si darà loro la possibilità di lanciare la propria attività musicale.

Il progetto Ciak a Bracciano prevede, invece,  la proiezione di nove film, in nove serate diverse, sfruttando luoghi adibiti a cinema all’aperto. La peculiarità di questo evento sta nella scelta delle pellicole. Verranno infatti selezionati film, firmati da registi sia italiani che stranieri, girati nella cittadina di Bracciano tra vicoli, scorci, panorami mozzafiato, monumenti, e il nostro meraviglioso lago.

Mentre, il premio Letterario Lago di Bracciano è un concorso dedicato a testi sia già pubblicati che inediti. Inoltre, è’ indirizzato non solo alle case editrici, ma anche agli editori indipendenti, nonché ai singoli scrittori, che lavorano o sono residenti nei comuni della Città Metropolitana di Roma Capitale.

Altra particolarità di questo festival della cultura è la scelta dei luoghi con l’intento di valorizzarli sempre di più. Si spazia dal centro storico alle rive del lago, per poi dirigersi verso le aree verdi cittadine e i siti di interesse storico presenti nel nostro borgo.

Per info e modalità su come partecipare ai festival rivolgersi al comune di Bracciano.

Non ci resta che aspettare!

Marta Brusoni

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo! Grazie :-)

ItalyUSA